SPELEO CLUB CHIETI | FEDERAZIONE SPELEOLOGICA ABRUZZESE

SPELEO CLUB CHIETI

Anno di Fondazione 1963

Lo Speleo Club Chieti nasce nel 1963 come SPELEO CLUB ASA CHIETI e dopo, con la fusione con il GRUPPO SPELEOLOGICO CAI CHIETI, diventa SPELEO CLUB CHIETI. Sin dalla nascita ha come finalità statutive lo studio, l’approfondimento e la divulgazione della speleologia, del torrentismo, dell’archeologia sotterranea. Queste finalità sono state espletate nel corso degli anni e si compiono attraverso le varie attività, in particolare attraverso l’attività esplorativa e di studio delle aree carsiche e delle cavità della regione Abruzzo e di quelle limitrofe con particolare attenzione rivolta alle aree del Parco Nazionale della Majella, Morrone e le zone adiacenti al Parco Nazionale d’Abruzzo.
Lo Speleo Club CHIETI ha organizzato trenta Corsi d’Introduzione alla Speleologia e possiede una ricca biblioteca dotata di pubblicazioni attinenti la speleologia e ciò che la circonda. Un elenco di volumi è disponibile, oltre che nella sede sociale, anche presso alla Biblioteca Provinciale “A.C. De Meis”.
La sede è a Chieti in via Galiani 15 (quartiere S.Maria) . Tra le attività recenti più importanti ricordiamo:
l’esplorazione della Grotta del Terzo Portone o Abisso De Gasperi, e le esplorazioni della Risorgenza di Fossocapanna e della Grotta della Lupa (entrambe nel territorio di Roccamorice).
Promotore ed organizzatore di “STRISCIANDO 2016”

Maggiori informazioni sul sito: http://www.speleoclubchieti.it/